HOME

PROPOSTE FORMATIVE PER EDUCATRICI DI ASILO NIDO, INSEGNANTI DI SCUOLA DELL’INFANZIA, COORDINATORI E GESTORI DI SERVIZI EDUCATIVI

CLICCA SULLA TUA REGIONE

Qui sotto trovi la nostra offerta formativa a calendario, ovvero i corsi già in programma per il secondo semestre 2018. 

A sinistra, cliccando sulla tua regione, trovi i corsi già in programma nella tua zona.

Tutti i corsi possono essere svolti su richiesta ovunque in Italia presso il proprio Nido e scuola dell’Infanzia: consulta il CATALOGO CORSI con più di 200 corsi specializzati e scegli il tuo Percorso Formativo su misura.

Per il CATALOGO ATELIER E LABORATORI clicca qui >>>

Per il CATALOGO OUTDOOR EDUCATION clicca qui >>>

Per usufruire degli sconti del PACCHETTO FORMATIVO di 20 ore di formazione clicca qui>>>

Per qualsiasi altra richiesta… CONTATTACI

 

 

 

APERTURA DI UN ASILO NIDO, CENTRO INFANZIA 06, LUDOTECA, BABY PARKING

  •  VERONA sabato 8 settembre 2018 ore 9.00-18.00 
  •  ROMA     sabato 6 ottobre 2018 ore 9.00-18.00 
  •  MILANO sabato 10 novembre 2018 ore 9.00-18.00 
MI ISCRIVO

Come aprire e gestire un asilo nido dopo la riforma del sistema integrato 06?  TUTTE LE NOVITA’ NORMATIVE! 

Un corso completo che approfondisce in modo chiaro tutte le informazioni indispensabili per chi ha intenzione di aprire ma anche per chi già gestisce un Asilo nido, un Micronido, una Ludoteca, un Baby-parking, Centro infanzia, Nido aziendale, Agrinido, Nido famiglia, Nido Bilingue, Asilo nido nel bosco, e altri servizi innovativi e sperimentali come ad esempio il Centro 06 per la prima infanzia, alla luce delle recenti novità introdotte dalla Legge sulla Buona Scuola e dei recenti decreti attuativi sul Sistema integrato 06, e le novità del Regolamento sulla Privacy. L’iter burocratico, tutte le novità normative e cosa cambia nei servizi educativi nelle diverse regioni italiane. 

LEGGI IL PROGRAMMA

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE PER COORDINATORI DI SERVIZI EDUCATIVI

  •  VERONA venerdi 21 e sabato 22 settembre 2018 ore 9.00-17.00 
  •  ROMA venerdi 5 e sabato 6 ottobre 2018 ore 9.00-17.00 
MI ISCRIVO

 

Il corso di specializzazione in due giornate (12 ore) è rivolto alla figura professionale dei coordinatori di asili nido e servizi educativi complementari (nidi familiari, centri gioco, centri dei bambini e delle famiglie, ecc.).

Il coordinatore pedagogico di asili nido opera avendo acquisito competenze educative, psicologiche, relazionali che lo mettono in grado di gestire proficuamente i rapporti con le collaboratrici, le educatrici e gli amministratori.

Il coordinatore di asili nido e servizi per l’infanzia opera alle dipendenze dei comuni gestori dei servizi, oppure di cooperative sociali e consorzi, o come libero professionista.

 

LEGGI IL PROGRAMMA

VERONA sabato 8 settembre 2018 ore 9.00-13.00

BUONE PRATICHE PER IL RAV NELLA SCUOLA DELL’INFANZIA                      

 

Il corso si propone di fornire un momento di riflessione sull’importanza del documento (RAV) e delle possibili buone pratiche da adottare per individuare i punti di forza e di debolezza di una scuola.

Il corso ha l’ambizione di proporsi come formativo per la professionalità docente innovativa e al passo con i tempi. Il principio sul quale si muove la proposta è che il miglioramento e il monitoraggio non siano pratica individuale, ma collegiale: L’unione fa la forza.

LEGGI IL PROGRAMMA

LODIVECCHIO (LODI) sabato 15 settembre 2018 ore 9.00-13.00

LA FILOSOFIA DI LORIS MALAGUZZI E L’APPROCCIO EDUCATIVO A REGGIO EMILIA

 

Un corso per comprendere le motivazioni che hanno portato a scegliere la filosofia educativa reggiana come fondamentale nel nuovo piano didattico della Buona Scuola. Quella di Loris Malaguzzi è una filosofia educativa che si fonda sull’immagine di un bambino e, in generale, di un essere umano portatori di forti potenzialità di sviluppo e soggetti di diritti, che apprendono, crescono nella relazione con gli altri.

LEGGI IL PROGRAMMA

VERONA sabato 22 settembre 2018 ore 9.00-13.00

VOCE E CANTO: SEMI DI MUSICA AL NIDO

In questo percorso esperienziale metteremo in luce come la musica sia una vera e propria forma di comunicazione; essa è divertimento, gioco, ma anche strumento per sviluppare le potenzialità espressive e creative, e la capacità relazionale con l’ Altro. Nei servizi educativi saper utilizzare il linguaggio musicale nell’interazione con i bambini, significa condurli ad un’armonica consapevolezza di sè. Ogni bambino possiede il proprio seme di suono, la propria essenza sonora: utilizzare il linguaggio musicale significa aiutarlo a curare il proprio giardino interiore.

LEGGI IL PROGRAMMA

VERONA sabato 22 settembre 2018 ore 9.00-13.00

EDUCARE SENZA PREMI NE’ PUNIZIONI: le nuove frontiere della comunicazione nella pratica educativa              

Nel corso si intende promuovere la conoscenza di un moderno modello comunicativo e di prassi operative, basate sul principio della “Comunicazione non violenta”, sostituendolo al modello tradizionale (premi e punizioni). L’educatore può migliorare l’autostima del bambino, incentivando la fiducia nelle sue possibilità, facendogli sperimentare la facoltà di scelta.

LEGGI IL PROGRAMMA 

VERONA sabato 22 settembre 2018 ore 14.00-18.00

FAMMI GIOCARE! IL GIOCO E LO SVILUPPO DEL BAMBINO

Indispensabile per gli operatori della fascia 0-6 è saper ricorrere al gioco considerandolo un alleato dell’apprendimento sia sul piano cognitivo che relazionale: un mezzo fondamentale per trasmettere messaggi, valori, abilità e conoscenze.

Attraverso l’attività ludica il bambino può soddisfare bisogni fondamentali per il suo sviluppo armonico, quali la comunicazione, socializzazione, movimento, e allo stesso tempo valorizzare i potenziali meta cognitivi (capacità di analisi, sintesi, intuizione, capacità di modulare l’attesa) nonché il repertorio di linguaggi infantili (gestuale, sonoro, iconico).

LEGGI IL PROGRAMMA

 

VERONA sabato 22 settembre 2018 ore 14.00-18.00

CONTATTIAMOCI: ESPERIENZE PRATICHE DI MOVIMENTO E DI COMUNICAZIONE CORPOREA                      

Nel corso si tratteranno concetti base dell’empatia, del mondo sensoriale come strumento di conoscenza e relazione sperimentando, attraverso l’esperienza pratica, nuovi approcci e soluzioni in sostituzione al linguaggio parlato. Prima che con la parola comunichiamo attraverso il corpo e le sensazioni che proviamoQuesto permette di trasmettere al bambino gli strumenti per poter riconoscere ed esprimere bisogni e stati d’animo anche senza competenze linguistiche evolute.

LEGGI IL PROGRAMMA

 

VERONA sabato 22 settembre 2018 ore 9.00-13.00 - CERRETO GUIDI (FI) sabato 29 settembre 2018 ore 14.00-18.00

FIDATI DI ME: VERSO UNA PEDAGOGIA POSITIVA                     

La Pedagogia positiva (Positive Education) è un approccio educativo basato sulla gratificazione e sulla positività, che, se attivato fin dai primi anni di vita del bambino, punta a rafforzarne le risorse, le potenzialità e la sua autostima per renderlo un adulto forte e felice. Questo corso propone un percorso di cambiamento positivo del proprio stile educativo, e suggerisce interventi educativi basati sul riconoscimento e lode del comportamento positivo del bambino e sull’incoraggiamento a sperimentare in ogni ambito di crescita.

LEGGI IL PROGRAMMA

VERONA sabato 22 settembre 2018 ore 14.00-18.00

IL SAPER FARE DEL SUPERVISORE PEDAGOGICO

Quali sono le competenze e il saper fare del supervisore pedagogico dei nidi? Quali le fatiche nella gestione dell’equipe e della comunicazione con educatori e famiglie?

In questo corso andremo ad approfondire le specificità di questo ruolo complesso e in continua evoluzione, mettendo a confronto esperienze e saperi.

LEGGI IL PROGRAMMA

MONZA sabato 22 settembre 2018 ore 9.00-13.00

IO IMPARO NELLA NATURA: ESPERIENZE DI OUTDOOR EDUCATION

I bambini hanno bisogno di aria aperta, di fiori e animali ed erba, hanno bisogno di rischiare per misurare le loro potenzialità, ritrovando un legame con un ambiente che educa. Questi laboratori, pensati e misurati in base alle varie fasce di età, sono delle esperienze che servono per imparare a guardarsi attorno, a entrare in relazione con un mondo meraviglioso che ha bisogno di essere amato, conosciuto e rispettato. Ma è anche un percorso che vuol attivare la riflessione personale per un percorso individuale dove la Natura è metafora della vita stessa: Natura come Madre che supporta ma che incoraggia l’autonomia. 

LEGGI IL PROGRAMMA

MONZA sabato 22 settembre 2018 ore 14.00-18.00

APPROCCIO ALLA PEDAGOGIA DEL RISCHIO                         

La Pedagogia del rischio parte dal presupposto che il rischio sia una componente essenziale di un’ infanzia equilibrata, e che possano instaurarsi alleanze significative tra rischio ed educazione. Il rischio viene visto quindi come un’opportunità per la crescita dei bambini, piuttosto che un limite, e diventa un elemento che può essere pianificato in un percorso educativo. Il corso si propone di offrire spunti e indicazioni su come possiamo aiutare i bambini nei servizi educativi a crescere nella relazione con l’ambiente, in cui si intrecciano autonomia e dipendenza, libertà e limite e anche rischio e protezione.

LEGGI IL PROGRAMMA

 

BAMBINI VIVACI vs BAMBINI INIBITI: COME GESTIRLI AL NIDO E ALLA SCUOLA DELL’INFANZIA

 LEGNANO (MI) sabato 29 settembre 2018 ore 9.00-13.00 

 VERONA sabato 20 ottobre 2018 ore 9.00-13.00                            

MI ISCRIVO

Questo corso vuole fornire gli strumenti teorici e pratici per riconoscere e gestire i diversi comportamenti iperattivi e di inibizione (blocchi motori, atteggiamento passivo), descrivendone le caratteristiche e proponendo spazi e giochi che possano aiutare i bambini e gli adulti che li circondano all’asilo nido e alla scuola dell’infanzia. Questi comportamenti spesso sono legati a tensioni emotive interne che il bambino non sa gestire e che si manifestano attraverso un movimento incontrollato ed esplosivo o al contrario da un’ immobilizzazione e un atteggiamento passivo.

 

LEGGI IL PROGRAMMA

E ADESSO… RELAX! INTERIORIZZARE LE EMOZIONI E ABBASSARE IL TONO NEI BAMBINI

 LEGNANO (MI) sabato 29 settembre 2018 ore 14.00-18.00 

L’obiettivo del corso è quello di approfondire il significato del rilassamento come attività fondamentale per i bambini ai fini della percezione di sé, della costruzione del pensiero, dell’integrazione dello schema corporeo, e della capacità di distensione tonico-emotiva.

LEGGI IL PROGRAMMA

YOGA E PRINCIPI MONTESSORIANI AL NIDO

  •  PORDENONE sabato 29 settembre 2018 ore 9.00-13.00 
  •  OSTIGLIA (MN) sabato 10 ottobre 2018 ore 9.00-13.00[/su_highlight]

MI ISCRIVO

Il percorso formativo “Yoga e principi montessoriani” mette in relazione i “Semini di Yoga” con l’approccio educativo del metodo Montessori, con cui condividono l’obiettivo di un percorso di conoscenza di sè del bambino, di autoregolazione e di promozione delle autonomie. Obiettivo del corso è “seminare” nei partecipanti la consapevolezza che dallo Yoga si possono attingere delle risorse che completino, arricchendolo, il loro lavoro educativo e di accudimento, facendo leva sulla naturale curiosità del bambino.

LEGGI IL PROGRAMMA

ATTENZIONE E CONCENTRAZIONE: STRATEGIE PER POTENZIARLE AL NIDO E ALLA SCUOLA DELL’ INFANZIA

  •   PORDENONE sabato 29 settembre 2018 ore 14.00-18.00 
  •  OSTIGLIA (MN) sabato 10 ottobre 2018 ore 14.00-18.00 

Sviluppare e potenziare le capacità attentive e di concentrazione del bambino

Il corso si propone di fornire spunti ad educatori e insegnanti per lo sviluppo della concentrazione del bambino. Come sosteneva Maria Montessori, allenare i bambini alla concentrazione è alla base dell’apprendimento. I bambini oggigiorno sono sottoposti a molti stimoli esterni: televisione, videogiochi, cellulari e spesso hanno difficoltà a concentrarsi su semplici giochi.

LEGGI IL PROGRAMMA

CODING E PROGETTAZIONE CON LE BEE BOT ALLA SCUOLA DELL’ INFANZIA

  •  CASTELMASSA (ROVIGO) sabato 29 settembre 2018 ore 9.30-17.00 
  •  ROMA sabato 6 ottobre 2018 ore 9.30-17.00                          

  MI ISCRIVO

Il corso si propone di approfondire l’importanza dello sviluppo del pensiero computazionale e del CODING nella scuola dell’infanzia, che sono entrati a far parte delle recentissime Indicazioni Nazionali del MIUR (27/02/2018).

In secondo luogo si propone come laboratorio dove si progettano attività, secondo il modello per competenze, con l’utilizzo delle BEE BOT (robotica educativa) che saranno presenti in sede di corso.

LEGGI IL PROGRAMMA

L’ ATELIER GRAFICO PITTORICO – L’ALBERO DI MUNARI

 ROMA sabato 6 ottobre 2018 ore 14.00-18.00                            

MI ISCRIVO

Il corso è rivolto alle educatrici e insegnanti della fascia 0-6 anni e si propone di illustrare le principali tecniche grafico-pittoriche per sviluppare le competenze artistiche, cognitive e manipolative dei bambini.

Sulle orme di Bruno Munari, considerato uno dei massimi protagonisti dell’arte del 20° secolo, ci lasceremo affascinare da sperimentazioni visive e tattili e troveremo la strada per riproporle ai bambini attraverso parole, oggetti e giochi.

 

LEGGI IL PROGRAMMA

BAMBINI VIVACI E BAMBINI AGGRESSIVI

 VENEZIA sabato 6 ottobre 2018 ore 9.00-13.00                                                

  MI ISCRIVO

Il corso propone strumenti per capire come si possono educare i bambini a comportarsi serenamente in modo vivace e costruttivamente in modo aggressivo. Capita sempre più spesso, nei servizi educativi, che ci si trovi a lavorare con bambini particolarmente vivaci e con bambini che non sanno gestire costruttivamente la loro aggressività, mettendo il personale educativo davanti ad una sfida significativa

LEGGI IL PROGRAMMA

UTILIZZIAMO E RIUTILIZZIAMO CON LA FANTASIA: LABORATORIO DEI MATERIALI DI RECUPERO

 VENEZIA sabato 6 ottobre 2018 ore 14.00-18.00 

MI ISCRIVO

Esempi di Laboratori creativo-didattici finalizzati ad avvicinare il bambino all’educazione ambientale attraverso il gioco

Questo corso nasce dal desiderio di trasmettere una linea educativa che vede nella fantasia dei bambini uno dei più grandi potenziali per il loro sviluppo cognitivo. Per divertirsi sono sufficienti semplici materiali di costo nullo o basso e la creatività.

L’utilizzo dei materiali poveri, naturali o di riciclo, permette a bambini ed adulti di sviluppare la curiosità partendo dalle cose semplici e di attivarsi per trasformare “rifiuti” in materie prime: questo significa promuovere il rispetto dell’ambiente, abbracciarne la tutela e la rivalutazione.

LEGGI IL PROGRAMMA

]

L RABBIA E L’ AGGRESSIVITÀ DEI BAMBINI: AFFRONTARLE E CAPIRLE

 CERRETO GUIDI (FIRENZE) sabato 29 settembre 2018 ore 9.00-13.00 

MI ISCRIVO

Il corso propone strategie pratiche per affrontare i momenti di aggressività e rabbia vissuti dai bambini nel contesto del gruppo, affinché diventino dei momenti di crescita e acquisizione di nuove competenze sociali. 

L’aggressività è una carica di energia molto importante che fa parte del patrimonio comportamentale di ciascun individuo, e che per questo non va bloccata ma bensì gestita.

 

LEGGI IL PROGRAMMA

LOOSE PARTS: MATERIALI DESTRUTTURATI E CONTESTI EURISTICI

 VERONA sabato 20 ottobre 2018 ore 14.00-18.00 

MI ISCRIVO

Il corso propone modalità e metodologie di scelta di materiali destrutturati “sciolti” (loose parts) e non convenzionali da proporre per le attività libere dei bambini, e di come organizzare gli spazi affinché si trasformino in contesti euristici. I LOOSE PARTS (letteralmente: “pezzi sciolti”) sono materiali non convenzionali provenienti da varie origini, perlopiù di riciclo, che offrono al bambino l’opportunità di esprimersi, di conoscere, di imparare e di esplorare il mondo attraverso la costruzione, la classificazione, il gioco libero, l’arte.

 

LEGGI IL PROGRAMMA

ESPLORAZIONE GRAFICA E DISEGNI DEI BAMBINI

 LODI VECCHIO (LODI) sabato 20 ottobre 2018 ore 9.00-13.00                            

MI ISCRIVO

Questo corso fornisce sia a chi utilizza il disegno infantile come strumento di lavoro (educatori) sia a chi desidera conoscerlo meglio, gli strumenti per la comprensione dell’evoluzione del grafismo nella prima età infantile, e soprattutto gli strumenti operativi per accompagnare e sostenere lo sviluppo del pensiero progettuale creativo dei bambini, secondo la filosofia di Loris Malaguzzi.

LEGGI IL PROGRAMMA

 

AUTISMO: PRIMI SEGNALI AL NIDO E ALLA SCUOLA DELL’INFANZIA

 PIAZZOLA SUL BRENTA (PADOVA) sabato 27 ottobre 2018 ore 9.00-13.00 

“Bambini in gabbia” imprigionati in un corpo che non risponde adeguatamente alle loro richieste, “Bambini isolati” che spesso non riescono a interagire con il mondo che li circondano, “Bambini incompresi” che spesso sono prigionieri delle mille sfumature di questa patologia che mette in difficoltà famiglia, specialisti ed educatori. Il Nido rappresenta uno dei primi contesti sociali in cui il bambino si trova ad interagire con altri coetanei e ciò può consentire la possibilità di evidenziare comportamenti indicativi di un possibile rischio di autismo, o di altri disturbi dello sviluppo psicologico. 

 

LEGGI IL PROGRAMMA

PET THERAPY E PET EDUCATION AL NIDO E ALLA SCUOLA DELL’INFANZIA

 PIAZZOLA SUL BRENTA (PADOVA) sabato 27 ottobre 2018 ore 14.00-18.00 

MI ISCRIVO

Il corso approfondisce i principi e le applicazioni di pet therapy e pet education, e propone attività ludiche di conoscenza ed avvicinamento al mondo degli animali, da attivare all’asilo nido con l’ obiettivo di migliorare le competenze sociali, cognitive ed emozionali dei bambini, sfruttando le capacità degli animali per creare attenzione e stimolare riflessione, apprendimento e comunicazione nei bambini.

LEGGI IL PROGRAMMA

I DISEGNI DEI BAMBINI RACCONTANO

 MILANO sabato 10 novembre 2018 ore 9.00-13.00 

MI ISCRIVO

“Fare tracce, Lasciare segni”

Il disegno rappresenta una modalità di comunicazione quando la parola non è sufficiente ad esprimere quello che i bambini sentono; inoltre, l’analisi dei segni grafici e coloristici dà informazioni sul percorso evolutivo che sta facendo il bambino: i disegni cambiano e si arricchiscono molto nel corso dello sviluppo.

L’obiettivo del corso è quello di fornire gli strumenti per l’esigenza sempre più sentita da educatori e psicologi di saper sfruttare il carattere comunicativo del disegno per far emergere i vissuti più profondi dell’io-bambino ed eventuali disagi, ed esamineremo nello specifico alcuni tra i “disegno-test” più utilizzati nell’ambito dello studio della personalità.

 

LEGGI IL PROGRAMMA

IL “MIO MONDO BAMBINO-CENTRICO”: L’EGOCENTRISMO

 MILANO sabato 10 novembre 2018 ore 14.00-18.00 

MI ISCRIVO

L’ egocentrismo infantile è la abituale condizione sperimentata dai bambini da 0 a 3 anni che entrano in contatto con la vita a partire dal solo attuale tratto dominante di personalità, cioè il proprio punto di vista. Jean Piaget, che rimane il più accreditato esperto nell’ambito pedagogico ha approfondito le varie manifestazioni di egocentrismo e ne ha delineato lo sviluppo nel corso della crescita. Pertanto, la scuola dell’infanzia diventa un’ arena pericolosa in cui i propri bisogni si sfidano con quelli di altri pari che hanno la loro stessa importanza (cosa che magari non si verifica con i genitori o caregiver). Quali strategie possiamo mettere in campo come professioniste dell’educazione per affrontare la relazione educativa con i bambini?

 

LEGGI IL PROGRAMMA

QUANDO I BAMBINI FANNO QUELLO CHE VOGLIONO

 LEGNANO (MI) sabato 24 novembre 2018 ore 9.00-13.00 

MI ISCRIVO

Bambini che mettono alla prova, bambini che esprimono un disagio, segnali di disturbo del comportamento… Quante volte gli educatori si trovano a interrogarsi sui motivi per cui i bambini non rispettano le regole? E soprattutto su come poter creare un clima di armonia facendo rispettare alcune regole chiare e condivise pur rispettando, al tempo stesso, la libertà e l’individualità di ciascun bambino?

 

LEGGI IL PROGRAMMA

COSTRUIRE UN LIBRO POP UP: IMPARIAMO A MANGIAR SANO CON LA PRINCIPESSA POMODORO

 LEGNANO (MI) sabato 24 novembre 2018 ore 14.00-18.00 

MI ISCRIVO

Un laboratorio creativo di libri pop up, uno strumento utilissimo per educatrici di asilo nido e insegnanti di scuola dell’infanzia. I libri pop-up sono libri tridimensionali dove, sollevando la pagina, si creano strutture tridimensionali che quando il libro viene chiuso si ripiegano su se stesse. Molto usati nei nidi e nelle scuole dell’infanzia, sono amati dai bambini che ci giocano, li alzano, voltano, tirano, richiudono… In questo corso impareremo a creare libri pop up personalizzati, per approfondire ad esempio una programmazione didattica che abbiamo sviluppato nell’anno educativo.

 

LEGGI IL PROGRAMMA

 

 

DOVE SIAMO NEI PROSSIMI MESI